Loading...

OCCHIO ALLE STORIE!

«Drammatizzare fa parte della nostra natura.

Il nostro meccanismo di sopravvivenza riordina il mondo in sequenze di causa – effetto – conclusione.»

David Mamet, I tre usi del coltello

«Siamo gli unici esseri ad avere dipinto figure rappresentative, ed è proprio questa capacità che condusse a sviluppi che trasformarono la vita dell’umanità.»

David Attenborough, La vita sulla terra

Destinatari:

Il laboratorio è rivolto agli adulti.

Come suggeriscono le due citazioni in apertura, partiremo dal dato che l’attitudine a raccontare è innata negli esseri umani. Anche il disegno ci appartiene fin dall’infanzia: l’infanzia nostra personale e quella della specie. Dunque, non è richiesta alcuna competenza particolare, se non la curiosità, la voglia e il gusto di raccontare e disegnare.

Obiettivi del laboratorio:

Il primo obiettivo sarà un’alfabetizzazione ai linguaggi della narrativa disegnata. Leggeremo insieme racconti illustrati, picture books e fumetti, per studiarne i meccanismi; faremo esperienza con esercizi pratici.

Il secondo obiettivo sarà cimentarsi nel realizzare un breve racconto illustrato: orientativamente, questo sarà un lavoro individuale, ma, a seconda della risposta delle persone e della classe, potrà svolgersi a coppie o piccoli gruppi.

Ad ogni modo, tutta l’attività sarà caratterizzata dal dialogo tra i partecipanti.

Premessa

In questa esplorazione del racconto illustrato potrà orientarci una traccia tematica.

Credo sia un buon metodo immergersi nella realtà che si respira, tanto più se il luogo che ci ospita è ricco di Storia e di storie, di incanto per gli occhi, con i suoi paesaggi, e per le orecchie, con i suoni del suo idioma antico.

Suggerisco allora di metterci in dialogo con il contesto offrendo reciprocamente un po’ della nostra storia, un po’ del nostro mondo.

La trasmissione continua

Trasmissione sta nell’etimo di tradizione: «dal lat. traditio-onis, propr. consegna, trasmissione» dice il vocabolario Treccani. Ognuno di noi è erede di tradizioni familiari, di racconti: ecco del materiale vivo e prezioso per il confronto, lo scambio, il dialogo. Ecco un ottimo punto di partenza per un’elaborazione e uno sviluppo narrativo nuovi.

Materiali da disegno

Richiesti: fogli da schizzi formato A3 di carta semi-ruvida, 100 / 120 gr; matite, possibilmente 2B e 4B; matite colorate; gomma pane.

Ciascun partecipante potrà portare anche materiale a scelta, in aggiunta a quello consigliato.

(Ricordo comunque che non ci concentreremo sulle tecniche del disegno, ma sui meccanismi del racconto con e per immagini.)

Informazioni utili

Data: sabato 21 settembre 2019 14.00-18.00 e domenica 22 settembre 2019 09.00-13.00 e 14.00-18.00

Totale ore: 12

Costo: € 140,00

Termine per le iscrizioni: entro lunedì 2 settembre e comunque nei limiti dei posti disponibili.

FORMATRICE DEL CORSO
2019-09-16T14:41:02+00:00